museo
artista
attivita
castelfranco
socialnetwork
didattica
torre_civica


CASTEL FRANCO: TERRA DI CONFINE

A chi è rivolto: Scuola Secondaria di Secondo Grado

Progetto: 1 incontro di 2 ore

Un percorso che permetterà di approfondire la conoscenza degli elementi costruttivi della cinta muraria medievale di Castelfranco, ma anche un'occasione per leggere la storia con gli occhi del presente. L'attività didattica sarà infatti incentrata sull'indagine dello stato di conservazione delle mura, che impone oggi un necessario intervento di manutenzione e il conseguente coinvolgimento e sensibilizzazione della società civile. Con immagini di dettaglio e legende appropriate, i ragazzi potranno identificare lo stato di precaria conservazione delle mura ed individuarne le cause, i tipi di degrado e i potenziali interventi di consolidamento e di restauro. Si dovranno formulare ipotesi di tutela da porre in essere, al fine di preservare questa imponente opera muraria per le generazioni future.

 

GIORGIONE E IL SUO TEMPO

A chi è rivolto: Scuola Secondaria di Secondo Grado

Progetto: 1 incontro di 2 ore

Il percorso di visita nelle sale del museo dedicato ai ragazzi delle scuole superiori muove dall'osservazione dell'affascinante allestimento che permette di approfondire la conoscenza dei diversi ambiti di studio esplorati dal sapere umanistico: la storia, l'arte, la scienza, la matematica. La fase operativa coinvolge i ragazzi in una ricostruzione attiva e consapevole del fregio, osservandone la struttura visiva e i meccanismi comunicativi. Il momento conclusivo dell'incontro invita i ragazzi all'interpretazione del messaggio del fregio e ad una riflessione collettiva sul suo significato, con uno sguardo alle incertezze del nostro tempo.

 

LO SCRIGNO DEI LUMI

A chi è rivolto: Scuola Secondaria di Secondo Grado

Progetto: 1 incontro di 2 ore

L'attività didattica, rivolta alla Scuola Secondaria di Secondo Grado, consentirà di avvicinare i ragazzi ad uno dei periodi più vivaci della lunga storia culturale cittadina, il XVII secolo. La matematica e le scienze, la musica e le arti, ambiti di studio di un sapere illuminato e condiviso dai membri illustri dell'Accademia Riccatiana, diventano lungo il percorso di visita gli strumenti per comprendere l'organizzazione spaziale dei due edifici più rappresentativi del periodo: il Duomo e il Teatro Accademico. Nella fase operativa verrà proposta ai ragazzi la realizzazione di un elaborato tridimensionale per stimolare una riflessione sul rapporto tra la musica e l'architettura, affascinante tema caro alla scuola Riccatiana.

 

Scarica il regolamento e il modulo di prenotazione